Il segreto dei tranci di pesce gratinato? Non eccedere nella cottura e… abbonda con il gratin! Completa il piatto con un’insalata con melagrana

Tranci di pesce gratinato con melagrana e insalata
Piatto Lorenzon Gift

Ecco la ricetta per preparare i tranci di pesce gratinati, da servire su un letto di insalata con chicchi di melagrana. Un consiglio: le carni dei pesci sono molto delicate, perciò non eccedete mai nella cottura, Regolatevi in base allo spessore dei tranci.

  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura 16-17 minuti
  • Per 4 persone

Ingredienti

  • 800 g di pesce misto a trancetti (nasello, merluzzo, spada, coda di rospo ecc)
  • 2 uova sode
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • farina bianca
  • 2 limoni
  • 2 cucchiai rasi di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe

per servire:

  • 50 g di valeriana,
  • chicchi di 1 melagrana
  • 1 cespo di indivia

Preparazione

Sgusciate le uova, raccogliete i tuorli e tritateli, poi aggiungete il prezzemolo, il pangrattato, sale e pepe. Infarinate il pesce. Scaldate alcuni cucchiai d’olio e rosolate i trancetti per 4-5 minuti appena (i trancetti più spessi anche per 1 minuto in più). Salateli, pepateli, adagiateli su una placca da forno e ricopriteli con il composto di pane e tuorli.

Ungeteli con un filo d’olio e passateli in forno a gratinare a 200° per 10-12 minuti.

Sfornate, spruzzate il pesce con il succo di limone e servitelo subito accompagnando i piatti con un’insalata mista, composta con valeriana, indivia, chicchi di melagrana e condita con olio, succo di limone e sale.