Tortino di patate con pancetta affumicata e panna Tortino di patate con pancetta affumicata e panna
Tortino di patate con pancetta affumicata e panna

Il tortino di patate ripieno di pancetta affumicata e legato con la panna è un antipasto o un contorno ricco e delizioso, perfetto per pranzi a base di carne

Tortino di patate con pancetta affumicata e panna

Quando si parla di tortino di patate, che sia ripieno di pancetta affumicata e panna o che sorregga una farcia al pesce, c’è un passaggio da non sottovalutare: la cottura in forno! La patata deve essere morbida ma avere una bella crosticina in superficie. Ecco la ricetta.

  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura q.b.
  • Facilissima
  • Per 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 100 g di panna fresca
  • 100 g di latte
  • 80 g di pecorino grattugiato
  • 100 g di pancetta affumicata in una fetta
  • 1 rametto di rosmarino
  • burro q.b.
  • ½ arancia
  • sale, olio extravergine d’oliva

Preparazione

Aromatizzate tre noci di burro con la scorzetta grattugiata dell’arancia.

Tritate la pancetta affumicata con gli aghi di rosmarino.

1. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fettine, poi sbollentatale per 10 minuti in acqua salata. Scolatele e ungetele. Miscelate latte e panna.

2.3.4.5. Disponete strati di fette di patate sul fondo della teglia imburrata, poi distribuite un poco di pancetta aromatizzata e spolverizzate con il formaggio grattugiato.

      

6. Versate una parte del composto di latte e panna. Ripetete gli strati e procedete analogamente.

Chiudete con un giro di fette di patata, poi bagnate con un poco di liquido.

Ponete in superficie le noci di burro aromatizzate. Infornate a 180° per 30/35 minuti.

piùCucina

piùCUCINA è un bimestrale della casa editrice Quadò, composta da un team di persone (sopratutto donne) che condividono una grandissima passione per la gastronomia, i prodotti sani e genuini, le ricette “fatte in casa” e tutto quanto ci permette di fare apprezzare la cucina italiana in tutto il mondo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *