Torta rustica di mele: ricetta senza burro Torta rustica di mele: ricetta senza burro
Torta rustica di mele: ricetta senza burro

Sai che si può preparare un’ottima (e morbida!) torta di mele anche senza burro? Segui la nostra ricetta illustrata per scoprire come si fa!

Torta rustica di mele: ricetta senza burro

La mancanza di burro e l’uso di uova non a pasta gialla conferiscono alla torta di mele questa colorazione chiara. Ecco come prepararla senza burro.

Preparazione 30 minuti
Cottura 50 minuti circa
Stampo Ø 26 cm
Per 10/12 persone

Ingredienti

  • 200 g di uova intere sgusciate
  • 300 g di zucchero
  • 250 g di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • latte intero: 50 ml
  • 50 g di panna fresca
  • 4 mele a pasta acidula
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 pizzichi di sale
  • 1/2 limone e 1/2 arancia
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione

Sbucciate le mele e tagliatele a cubetti. Lasciatele macerare nel succo del limone per 30 minuti.

1.2.3 Torta: montate a lungo le uova con lo zucchero, fino a quando la massa cade a nastro, quindi, unite a filo il latte e la panna non freddi e aromatizzate con la buccia grattugiata dell’arancia e i semi estratti dalla bacca di vaniglia aperta longitudinalmente.
4. Setacciate su tutto la farina con la fecola, il lievito e il sale.
5.Mescolate bene, poi completate l’impasto con la metà delle mele ben sgocciolate e asciugate con un canovaccio.
6.Versate la massa nello stampo unto e infarinato, livellate la superficie e distribuite le mele rimaste, sempre ben sgocciolate. Cuocete la torta in forno preriscaldato a 170° per 30 minuti. Abbassate la temperatura del forno a 160° e continuate la cottura per altri 15/16 minuti. Quando la torta è cotta, sfornate e sformatela sulla gratella a raffreddare.
Torta rustica di mele: ricetta senza burroProva anche la ricetta della torta alle noci con copertura croccante.

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *