Buone le pesche sciroppate! Dolci e succose, possono diventare un ingrediente fantastico per i dolci… proprio come in questa torta morbida ricoperta di mandorle

Torta morbida alle pesche sciroppate e mandorle

Le pesche sciroppate, con il loro sapore dolce e succoso, possono essere usate in cucina per preparare dolci morbidi e freschi. Prova allora la nostra torta con mandorle, oppure questa crostata.

  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 60 minuti
  • Stampo Ø 24 cm
  • Per 10 persone

Ingredienti

  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova
  • 1 stecca di vaniglia
  • 200 g di zucchero semolato
  • 175 g di farina
  • 85 g di farina di mandorle
  • ½ bustina di lievito (8 g)
  • 2 pizzichi di sale
  • 200 g di pesche sciroppate
  • 80 g di latte
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle per rifinire

Preparazione

Preriscaldate il forno a 170°. Lavorate a crema il burro con lo zucchero, poi aggiungete le uova, una alla volta, senza aggiungere la successiva se la precedente non è stata assorbita dall’impasto.

Dopo 2 uova incorporate anche un cucchiaio di farina, poi procedete con il resto delle uova. Aromatizzate quindi con la raschiatura della vaniglia.

1. Setacciate sulla massa la farina con lievito e sale alternandola a goccetti di latte, poi completate con le mandorle.Torta morbida alle pesche sciroppate e mandorle2. Dividete a pezzetti piccoli le pesche sciroppate, quindi tamponate bene con carta da cucina e unitele alla massa.Torta morbida alle pesche sciroppate e mandorle3.4. Versate l’impasto nello stampo già unto e infarinato, quindi livellate la superficie, distribuite le mandorle e infornate la torta per 60 minuti. Trascorsi 50 minuti di cottura proteggete la torta con un foglio di alluminio. 5.6. Successivamente sfornate la torta, eliminate l’alluminio, saggiate la cottura con lo stecchino e, se sarà cotta, lasciatela raffreddare nello stampo, poi sformatela.   Torta morbida alle pesche sciroppate e mandorle Torta morbida alle pesche sciroppate e mandorle