Torta con crema gianduia e ganache di cioccolato al latte Torta con crema gianduia e ganache di cioccolato al latte
Torta con crema gianduia e ganache di cioccolato al latte

Ripubblichiamo la ricetta della Torta Gianduia, un pan di Spagna con crema gianduia, pasta di nocciole e ganache al cioccolato al latte

Salve, ho provato una ricetta presa dalla vostra rivista in occasione del compleanno di mia nonna: la torta con crema gianduia e ganache di cioccolato al latte pubblicata sul n.139 di ottobre 2011. La torta riscosse un grande successo, ma purtroppo non riesco a ritrovare la ricetta e volevo chiedervi la cortesia di ripubblicarla. Grazie.

Anastasia

Ciao Anastasia, come promesso ripubblichiamo la ricetta richiesta.

Torta con crema gianduia e ganache di cioccolato al latte

Torta Gianduia

  • Preparazione 90 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Stampo Ø 22 cm
  • Per 8-10 persone

Ingredienti

pan di Spagna:

  • 4 uova e 100 g di tuorli
  • 150 g di zucchero
  • 130 g di farina
  • 40 g di fecola 
  • 20 g di cacao
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale

bagna:

  • 80 g di acqua
  • 30 g di maraschino 
  • 50 g di zucchero

pasta di nocciole:

  • 70 g di nocciole
  • 130 g di zucchero
  • 80 g di acqua
  • 30 g di glucosio

crema gianduia:

  • 100 g di burro morbido
  • 125 g di cioccolato al latte tritato
  • 50 g di panna fresca 
  • 15 g di granella di nocciole

ganache di copertura:

  • 125 g di panna
  • 225 g di cioccolato al latte tritato

decorazione:

  • gelatina di albicocche
  • granella di nocciole

Preparazione

Pan di Spagna: montate le uova con i tuorli e lo zucchero in modo da ottenere una battuta molto gonfia e spumosa (controllate se scende a nastro). Unite le farine già setacciate con il lievito, il sale e il cacao mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Versate il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato. Livellate e poi infornate nel forno statico a 175° per 45 minuti (fate la prova dello stecchino per verificare la cottura). Sfornate e sformate il pan di Spagna sulla gratella a raffreddare.

Bagna: bollite per 3-4 minuti l’acqua con lo zucchero. Via dal fuoco unite il liquore e lasciate raffreddare.

Pasta alle nocciole: tritate finissime le nocciole con un cucchaio di zucchero semolato, quindi setacciatele nel colino e unitele a 30 g di zucchero. Trasferite la farina di nocciole in padella e poi tostatela sul fuoco per 1-2 minuti.

Bollite quindi per 2 minuti l’acqua con lo zucchero residuo e il glucosio. Unite la farina di nocciole e poi cuocete per 2 minuti mescolando. Versate il composto in una ciotola e lasciate raffreddare. 65 g di pasta alle nocciole e mescolate.

Montate il burro unendo poco alla volta la panna fresca e continuate a montare per rendere omogeneo il composto. Sbattendo con le fruste unite poco alla volta il composto di cioccolato e pasta di nocciole, poi le nocciole in granella.

Ganache di copertura: bollite la panna e versatela sul cioccolato. Mescolate e fate intiepidire.

Assemblaggio

Con l’archetto tagliatorte pareggiate il pan di Spagna in superficie e poi dividetelo a metà. Con la bagna inumidite le due basi di torta. Sulla prima base distribuite la crema gianduia (conservatene da parte 1 cucchiaio abbondante) e poi sovrapponete il secondo disco di pan di Spagna.

Spalmate la farcia residua sulla superficie, quindi pennellate il bordo della torta con la gelatina di albicocche. Glassate la torta con la ganache. Recuperate la ganache che colerà e poi raccoglietela in un conetto di carta da forno che porrete in frigo.

Fate aderire sul bordo la granella di nocciole, poi trasferite la torta in frigo per 30 minuti. Con il conetto tracciate la scritta “Gianduia” al centro del dolce. Servite la torta dopo averla lasciata a temperatura ambiente per 30 minuti.

Avete perso una copia di più DOLCI? Non trovate più “quella ricetta” pubblicata sulla nostra rivista? Scriveteci e sarà per noi un piacere ripubblicarla.

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.

Read more:
Fantasia di tartine: dal pecorino ai gamberetti, scegli la migliore
Fantasia di tartine: dal pecorino ai gamberetti, scegli la migliore

Quiche ai finocchi e cicoria con olive e acciughe
Quiche ai finocchi e cicoria con olive e acciughe

Cupcake cacao e maraschino con frosting al mascarpone
Cupcake cacao e maraschino con frosting al mascarpone

Close