Hai il forno fuori uso? Nessun problema: ecco la ricetta della torta charlotte alla pesca e menta. Un dessert squisito e fresco… senza forno! 

Torta charlotte alla pesca e menta con corona di frutta
Piatto e Cupola Lorenzon Gift

Non serve il forno per creare fantastiche torte! La torta charlotte alla pesca e menta, come anche i cheesecake, non richiedono alcuna cottura!

  • Preparazione 40 minuti
  • Cerchio mobile Ø 22 o 24 cm
  • Per 8/10 persone 
  • Facile

Ingredienti

  • 1 disco di pan di Spagna,
  • 3 cucchiai di confettura di pesche

farcia:

  • 400 g di yogurt greco,
  • 200 g di ricotta, menta,
  • 200 g di pesche sciroppate,
  • 2 cucchiai di succo di limone,
  • 12 g di colla di pesce,
  • 150 g di panna,
  • 180 g di zucchero a velo

bagna:

  • 1 cucchiaio di rum,
  • 1 cucchiaio di succo di limone,
  • 25 g d’acqua,
  • 15 g di zucchero,
  • 5 foglie di menta

decorazione:

  • biscottini quadrati al cacao,
  • fragole, pesca, kiwi, menta,
  • gelatina di albicocche

Preparazione

Bagna: in una casseruola fate bollire per 2 minuti gli ingredienti indicati, eccetto il liquore. Lasciate raffreddare, filtrate e unite il rum.

1.2. Farcia: frullate le pesche con alcune foglioline di menta.

  

Sbattete la ricotta con lo zucchero. Incorporate il frullato e la colla di pesce sciolta nel succo di limone caldo. Aggiungete lo yogurt, poi la panna montata.

3.4. Assemblaggio: ammorbidite la confettura con 3 cucchiai di bagna.

  

Inserite il disco di pan di Spagna nel cerchio mobile adagiato sul piatto da portata, spalmatelo con la confettura ammorbidita, versate la farcia e ponete lo stampo in frigo per diverse ore.

5.6. Decorazione: eliminate il cerchio mobile e cingete il giro-torta con i biscotti. Abbellite la superficie con un mezzo giro di frutta a fettine. Gelatinate la frutta e completate con un ciuffetto di menta.