La Torta “Pingu e i suoi amici”, piena di pinguini e altri animali, è perfetta per un compleanno di bambini! Ma attenzione: prepararla è una sfida da adulti. La nostra ricetta illustratatorta pingu pinguini ricetta

I bambini adorano gli animali! Allora perché non metterli su una torta? Ecco la Torta “Pingu” e i suoi amici, un iceberg popolato da coloratissimi pinguini. In questa ricetta vi spieghiamo come prepararla.
E se vi piace il Cake Design, guardate questa galleria delle torte 3d create dai lettori di Più Dolci.
Preparazione 60 minuti esclusa la decorazione
Stampo Ø 16 cm
Stampo 22 x 28 cm
Tagliabiscotti a pesciolino e Ø 5 cm
Per 18/20 persone

Ingredienti

due basi:

  • 10 uova a temperatura ambiente
  • 500 g di zucchero
  • 400 g di burro morbido
  • 80 g di granella di nocciole
  • 200 g di latte a temperatura ambiente
  • 600 g di farina
  • 100 g di fecola
  • 2 bustine di lievito
  • 5 pizzichi di sale
  • 2 cucchiaini di buccia grattugiata di limone

decorazione:

  • 1,300 kg di fondente bianco
  • coloranti alimentari rosso, giallo, nero, azzurro, marrone, rosa, grigio, blu
  • 1 vasetto di gelatina di albicocche inoltre:
  • liquore neutro o alcool alimentare

farcia:

  • crema spalmabile al cioccolato o altro a piacere

Preparazione

Torta Ø 16 cm: montate a spuma ben soffice 120 g di burro con 150 g di zucchero e un cucchiaino di buccia grattugiata del limone. Quindi fate assorbire 3 uova, una alla volta. Poi setacciate sulla battuta 180 g di farina, 30 g di fecola, 10 g di lievito e 2 pizzichi di sale, alternando con 60 g di latte. A questo punto mescolate bene l’impasto, poi versatelo nello stampo imburrato e infarinato. Quindi infornate a 175° per 50 minuti.
Torta stampo 22X28 cm: con gli ingredienti rimasti e le stesse indicazioni, preparate la seconda torta. Poi versatela nello stampo rettangolare e infornate a 175° per 60 minuti. Quindi sfornate e raffreddate le torte sulla gratella fuori dagli stampi.

Assemblaggio

Per prima cosa tagliate a metà, in senso orizzontale, la torta rettangolare. Quindi farcitela con la crema spalmabile, poi ricomponetela e pennellatela tutta con la gelatina di albicocche. Infine sagomatela irregolarmente smussando un poco i bordi.

1.Ora tagliate a metà, in senso verticale, la torta rotonda: ne utilizzerete solo una metà per lo scivolo. Poi incidete i gradini un tantino irregolari per imitare una montagna di ghiaccio.

Copertura

2.Sul piano di lavoro già spolverato di zucchero a velo stendete il fondente e rivestite separatamente le due torte, ripiegando il fondente sotto ai bordi. Poi sovrapponetele, mettendo la “montagnola” su un lato della base. Appoggiate quindi la torta sul piatto di servizio.
3.4.Ora con un tagliabiscotti tondo di Ø 5 cm incidete un “buco nel ghiaccio”, scavandolo leggermente.

 
5.Poi con la gelatina di albicocche colorata di blu riempite il laghetto.

Decorazioni: Pingu e gli altri pinguini

Pinguini: infilate una pallina ovale di fondente bianco su uno stecchino.
6.7.Modellate le ali nere da un rotolino schiacciato e arrotondato e poi la testa con una pallina nera.
8.Infilate sotto i piedi gialli. Riempite le cavità degli occhi con due micro palline bianche sormontate da due pupille nere, poi un triangolino rosso aperto con le forbicine per il becco.

9.Ora montate la testa sullo stecchino. Infine dipingete la schiena dei pinguini con il nero e createne almeno uno avvolto in una sciarpona rosa.
10.11.12.Slittino, cassetta e pesciolini: modellate il primo dal fondente marrone creando una piccola carena appoggiata a due bastoncelli ricurvi; poi ritagliate piccolissimi pesciolini azzurri con un tagliabiscotti a tema. Riempite con i pesciolini una cassetta color marrone.

13.Otaria: allungate una pallina di fondente grigio come una piccola sirena, eseguite la biforcazione della coda e applicate il musetto leggermente a cono, incidendo con le forbicine la bocca con una piccola linguetta rosa.
14.Ora fate aderire le pinne e gli occhi bianchi con le pupille nere.
15.16.Infine posizionate tutti i personaggi asciutti sulla torta e poi eliminate eventuali tracce di zucchero a velo pennellandoli con alcool alimentare o con un liquore incolore.