I taralli ai semi di finocchio sono uno snack croccante e leggero, da gustare come spuntino di metà giornata. Ecco la ricetta

Taralli ai semi di finocchio

Prepara i taralli ai semi di finocchio oppure quelli alla pizzaiola con la nostra ricetta e poi riponili in un contenitore ermetico per conservali a lungo.

  • Preparazione 45 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Per 25 pezzi

Ingredienti

  • 500 g di farina,
  • 2 cucchiaini scarsi di semi di finocchio, 
  • 8 g di lievito istantaneo per torte salate,
  • 120 g di burro fuso e freddo,
  • acqua q.b., sale, pepe bianco,
  • 1 uovo per pennellare

Preparazione

Versate la farina in una ciotola, unite il sale, abbondante pepe bianco, i semi di finocchio e il lievito. Allargate la farina, quindi formate la fontana al centro.

Con il burro sciolto e circa 170 g d’acqua tiepida lavorate gli ingredienti ed impastateli fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico (eventualmente correggete la consistenza unendo un poco d’acqua).

Dividete l’impasto in 25 palline. Con ogni pallina modellate un filoncino lungo, poi raddoppiatelo, attorcigliatelo su sé stesso e chiudetelo a ciambellina unendo le estremità.

Disponete le ciambelline sulla placca foderata con carta-forno, poi pennellatele con uovo sbattuto e infornate a 180° per 20 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare, poi rimettete in forno a 90° e cuocete per altri 10 minuti. Spegnete il forno, lasciando però dentro le ciambelline ad asciugare per 2 ore.