Gli spaghetti con gamberi e timo sono un primo di mare profumato e semplice, da preparare nei giorni di festa oppure ogni volta che vuoi

Spaghetti con gamberi e timo
Piatti Lorenzon Gift

Quest’anno il Natale si fa a casa tua: cosa preparare per soddisfare i palati più esigenti… senza impazzire ai fornelli? Inizia con questi spaghetti con gamberi e timo.

  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura q.b.
  • Per 4 persone

Ingredienti

  • 300 g di gamberi (taglia media)
  • 300 g di spaghetti
  • 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 6 cucchiai di vino bianco
  • sale, pepe bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • timo, rosmarino

Preparazione

Sgusciate i gamberi, poi ponete i carapaci in una padella con 2 cucchiai d’olio, lo scalogno tritato grossolanamente e l’aglio.

1. Tostateli su fiamma vivace, spruzzate con 4 cucchiai di vino e, quando sarà evaporato, aggiungete 1 bicchiere d’acqua, 1 pizzico di pepe e sale, timo e poco rosmarino. Cuocete il fondo per 20 minuti circa, poi passatelo nel colino schiacciando i carapaci. Raccogliete il court bouillon in una ciotola e tenetelo da parte. Ponete sul fuoco l’acqua per cuocere la pasta e portate a bollore.

Intanto rosolate per 2 minuti, i gamberi in 3 cucchiai d’olio, sfumateli con 2 cucchiai di vino e unite il court bouillon, quindi allontanate dal calore. Quando l’acqua giunge a bollore, salatela e buttate gli spaghetti.

2. Lessateli al dente, scolateli e passateli in padella con i gamberi e un poco di prezzemolo tritato.