Il buon pinzimonio di verdure ha le sue regole! Ecco come preparare un cruditè a regola d’arte, da servir con olio alle acciughe

Pinzimonio di verdure con olio alle acciughe

Mai sottovalutare il cruditè: più la preparazione è semplice, più si noteranno le imperfezioni e la fretta. Ecco la ricetta per preparare un pinzimonio di verdure a regola d’arte e il suo condimento, l’olio alle acciughe.

  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura q.b.
  • Facilissima
  • Per 4 persone

Ingredienti

  • 1/2 sedano croccante
  • 1 mazzetto di ravanelli
  • 2 cipollotti dolci
  • 2 cespi di indivia
  • ½ peperone
  • 2 carote,

per condire:

  • 4 acciughe
  • pepe rosa, sale
  • 3-4 cucchiai di aceto forte di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

1.2. Lavate e mondate le verdure e tagliatele come per il pinzimonio: a bastoncini le carote, il peperone e il sedano, a spicchi i cipollotti e l’indivia e a metà i ravanelli.

3.4. Ponete sul fuoco un pentolino con il vino, l’aceto, le acciughe, sale e mezzo cucchiaino di pepe rosa pestato.


Cuocete il condimento fino a far sciogliere le acciughe; raffreddate, poi filtrate.

Per ogni commensale emulsionate due cucchiai d’olio con due di salsa e distribuite il condimento nelle ciotoline apposite. Servite le verdure con la salsa all’acciuga.