Questa pasta con sughetto di vongole, canocchie e capesante è perfetta per la cena della Vigilia di Natale o ogni volta che vuoi un buon primo di mare

Pasta con vongole, capesante e canocchie

Se cerchi un primo di mare semplice e gustoso, prepara questa pasta con sughetto di vongole, capesante e canocchie (o cicale di mare). Ecco la ricetta.

  • Preparazione 35 minuti
  • Cottura q.b.
  • Facile
  • Per 4 persone

Ingredienti

• 300 g di fusilli bucati lunghi

• 500 g di vongole spurgate

• 4 scampi

• 2 capesante

• 6 canocchie

• 4 falde di pomodori secchi

• 60 g di pomodorini

• 2 spicchi d’aglio

• 1/2 bicchiere di vino bianco

• olio extravergine d’oliva

• erba cipollina

• sale

Preparazione

Dividete a spicchi i pomodorini e poi riducete a filetti i pomodori secchi.

1. Ponete quindi le vongole in un tegame, spruzzatele con alcuni cucchiai di vino, aggiungete un poco di pomodorini, incoperchiate e fatele aprire su fiamma alta. Quando saranno aperte, sgusciatene una parte. Filtrate il liquido di cottura e conservatelo a parte.
Pasta con sughetto di vongole, capesante e canocchie2. In una casseruola ponete a soffriggere l’aglio nell’olio, poi aggiungete scampi, canocchie e il frutto delle capesante diviso a metà. Cuocete per 2 minuti, irrorate con il vino lasciando evaporare.
Pasta con vongole, capesante e canocchie

3. Aggiungete i pomodorini, i pomodori secchi e proseguite la cottura per 3/4 minuti a fuoco lento. Completate con le vongole e il fondo di cottura. Regolate di sale se necessario.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Trasferitela nella padella con il sugo e un filo d’olio e mescolate su fuoco moderato ancora per 1 minuto. Servite cospargendo con erba cipollina tritata.Pasta con vongole, capesante e canocchie