Ricetta regionale: il Parrozzo pescarese da servire a Natale Ricetta regionale: il Parrozzo pescarese da servire a Natale
Ricetta regionale: il Parrozzo pescarese da servire a Natale

Mandorle e cioccolato: esiste qualcosa di più buono? La ricetta illustrata del Parrozzo pescarese, un dolce tradizionale abruzzese

Parrozzo pescarese ricetta
Il parrozzo è un dolce tipico di Pescara, che si prepara a Natale. Visivamente appare come una golosa e lucida semisfera di cioccolato, ma nasconde un cuore di mandorle e burro… una vera delizia!
Preparazione 40 minuti
Cottura 55 minuti
Stampo semisferico Ø 16 cm, h 8 cm
Per 6 persone

Ingredienti

  • 130 g di zucchero
  • 70 g di fecola
  • 100 g di burro fuso e freddo
  • 70 g di farina
  • 5 uova
  • 70 g di mandorle dolci
  • 5 mandorle amare

inoltre:

  • 80 g di cioccolato fondente

decorazione:

  • ciliegie candite
  • agrifoglio

Preparazione

Per prima cosa pestate le mandorle con 2 cucchiai di zucchero, fino a ridurle in polvere (in alternativa ponete nel tritatutto le mandorle con lo zucchero e tritatele).
Parrozzo pescarese ricetta
1.2 In una terrina montate a spuma i tuorli d’uovo e il rimanente zucchero, quindi aggiungete le mandorle in polvere, la farina, la fecola e il burro sciolto ma freddo.
A questo punto montate gli albumi a neve ferma e aggiungeteli al composto mescolando delicatamente. Versate nello stampo imburrato e mandate in forno preriscaldato a 170° per 55 minuti. Una volta cotto, lasciate raffreddare il Parrozzo e pareggiatelo sul fondo.
3 Fate sciogliere a fuoco bassissimo il cioccolato fondente a pezzetti e, aiutandovi con un pennello, distribuitelo sulla torta in uno strato sottile. Se avete lavorato bene, la glassa sarà lucida e uniforme.
Terminate la ricetta decorando il vostro parrozzo pescarese con 2 ciliegie candite e agrifoglio: ora è tutto pronto per festeggiare il Natale!

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *