Lettere alla redazione: biscotti segnaposto e trucchetti di pasticceria Lettere alla redazione: biscotti segnaposto e trucchetti di pasticceria
Lettere alla redazione: biscotti segnaposto e trucchetti di pasticceria

Avete un dubbio riguardante il mondo della pasticceria? Scriveteci: la redazione di Più Dolci è a vostra disposizione per rispondere alle vostre domande.

Lettere alla redazione: biscotti segnaposto e trucchetti di pasticceria

Nelle lettere di oggi parliamo di biscotti segnaposto e vi spieghiamo il significato di un’espressione molto comune in pasticceria.

Versare sì, ma “a filo”

Salve amiche di più DOLCI, sono una vostra nuova lettrice e vorrei sapere che cosa intendete per “versare a filo”.

Giovanna

Ciao Giovanna, ti diamo allora il benvenuto e siamo felici di rispondere alla tua domanda.

Per “versare a filo” si intende versare lentamente e in modo continuo un filino di liquido su un composto. Questa operazione è frequente in pasticceria: il latte caldo va versato a filo sulle uova montate con lo zucchero per preparare la crema pasticcera; ancora: quando si prepara una meringa all’italiana, lo sciroppo viene versato sugli albumi mentre si montano molto lentamente, cioè a filo.

Lettere alla redazione: biscotti segnaposto e trucchetti di pasticceria

Biscotti da mangiare e non solo

Ho bisogno del vostro aiuto… vorrei allestire una bella tavola dedicata alla festività pasquale e vorrei personalizzarla con dei dolcetti segnaposto, preferibilmente con dei biscotti. Avete qualche idea da suggerirmi?

Lucia

Che bella idea, Lucia. I segnaposti in versione dolce sono molto carini e rimarranno un bel ricordo per gli ospiti. Ti suggeriamo di preparare dei dolcissimi cuoricini.

Biscotti segnaposto

Prepara una frolla formando delle grosse briciole impastando 280 g di farina, 20 g di farina di riso, 1 pizzico di lievito, 1 pizzico di sale, 160 g di burro a cubetti e 180 g di zucchero a velo. Completa incorporando 2 tuorli e 1 uovo. Non dimenticare di aromatizzare con un’aroma a tuo piacere. Una volta impastato il panetto, ponilo fra due fogli di carta da forno, poi stendi la pasta a circa 3 mm di spessore.

Leggi anche:
Cioccolatini fondenti con nocciole intere, tipo Baci

Munisciti di due tagliapasta a forma di cuoricino, uno più grande dell’altro. Incidi i biscotti con il tagliabiscotti grande e alla metà di questi ritaglia il centro con il cuore più piccolo. Fai riposare i biscotti in frigo per 60 minuti, poi cuocili in forno per 12 minuti a 180°. Una volta raffreddati, procedi alla farcitura, poi accoppiali.

A questo punto libera la tua fantasia

Puoi decorali con semplice zucchero a velo, granelle di zucchero colorate, oppure come abbiamo proposto noi nella foto, con piccoli ghirigori realizzati con la ghiaccia. Non dimenticare di personalizzare ogni biscottino con un cartoncino su cui scriverai il nome dell’invitato e che legherai al biscotto con un nastrino dai colori tenui della primavera. Con questa dose di frolla otterrai circa 12 -14 segnaposti.

Ti segnaliamo che abbiamo tratto questa ricetta dal numero 156 di più DOLCI, nel quale abbiamo realizzato un intero servizio dedicato ai dolci segnaposto.

Le vostre torte anche su www.piudolci.it

Non solo le vostre lettere: anche le torte più belle delle lettrici potranno essere ammirate da tutti! Visitate il sito e cliccando nella sezione “le vostre torte più belle” troverete la rassegna delle dolci creazioni pubblicate sui numeri di più DOLCI.

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.

Read more:
Tartine con prosciutto crudo e verdurine
Tartine con prosciutto crudo e verdurine

Bicchieri di zabaione alla liquirizia con panna montata
Bicchieri di zabaione alla liquirizia con panna montata

Delizia di éclair ai frutti rossi: un dessert dalla Francia
Delizia di éclair ai frutti rossi: un dessert dalla Francia

Close