Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera
Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

Ecco la ricetta di un sorbetto gelato senza latte: infatti è a base di mango e pesca. Un mix di frutta, da servire con palline di melone e altri frutti estivi

gelato mango e pesca

Cannucce Decochic

Mango e pesca: praticamente non c’è altro nella ricetta di questo gelato-sorbetto. Semplice e genuino, è preparato senza latte, per cui può essere mangiato da tutti. Col suo sapore freschissimo e fruttato, poi, è perfetto come dessert estivo o per una pausa anti-afa.

Questa ricetta richiede l’uso della gelatiera.

  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 3 minuti
  • Bicchieri
  • Per 4-5 persone

Ingredienti

  • 200 g di pesche mondate e 200 g di mango mondato
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 150 g di zucchero
  • 250 g d’acqua
  • scorzette di ½ limone

decorazione:

  • frutta di stagione

Preparazione

1.2. Per prima cosa preparate uno sciroppo facendo bollire per 3 minuti l’acqua con lo zucchero e le scorzette del mezzo limone. Lasciate raffreddare, poi eliminate le scorzette.

Leggi anche:
Formaggi cremosi con tartufini al cioccolato

Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

3. Frullate la frutta già tagliata a pezzettini con il succo di limone.

Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

4. Aggiungete quindi il frullato allo sciroppo e poi versate il composto nella gelatiera.

Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

5. Distribuite il gelato nei bicchieri, conservateli in freezer e, solo poco prima del consumo, decorateli con frutta di stagione.Gelato mango e pesca senza latte: ricetta con gelatiera

piùDolci

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.