Frittelle di baccalà all’erba cipollina e gamberi in pastella Frittelle di baccalà all’erba cipollina e gamberi in pastella
Frittelle di baccalà all’erba cipollina e gamberi in pastella

Se i soliti antipasti di mare ti sembrano miseri e non ti saziano, prova questa coppia: frittelle di baccalà all’erba cipollina e gamberi in pastella

Ecco un antipasto di mare che non ti deluderà: le frittelle di baccalà, profumate con erba cipollina, abbinate con i gamberi in pastella.

  • Preparazione 10 minuti
  • Per 6 persone

Ingredienti

  • 500 g di gamberi puliti
  • 300 g di baccalà dissalato
  • 400 g di farina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di erba cipollina
  • pepe bianco
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale
  • 2 cucchiaini di lievito chimico
  • olio per friggere

Preparazione

Pulite il baccalà, eliminate la pelle e le lische, poi tritatelo finemente. Versate in una ciotola la farina già setacciata con il lievito chimico. Unite poi  il pepe, un pizzico di sale, l’aglio e l’erba cipollina tritati finissimi, il baccalà, il parmigiano e l’acqua necessaria per formare un impasto colloso.

Leggi anche:
Ricetta della Crostata di mele e ricotta: un dolce buongiorno

Ponete l’olio in una casseruola sul fuoco e poi portatelo a temperatura. Immergete i gamberi nella pastella, quindi tuffateli nell’olio bollente.

Friggeteli per alcuni minuti, poi scolateli e asciugateli su carta da cucina.

E se il pesce non ti basta mai, aggiungi altri antipasti, come l’involtino di zucca e tonno e il carpaccio di polpo con pomodorini confit.

piùCucina

piùCucina

piùCUCINA è un bimestrale della casa editrice Quadò, composta da un team di persone (sopratutto donne) che condividono una grandissima passione per la gastronomia, i prodotti sani e genuini, le ricette “fatte in casa” e tutto quanto ci permette di fare apprezzare la cucina italiana in tutto il mondo.