A Carnevale, ogni frittella vale… purché siano tante ed extra golose! Oggi prova la ricetta delle frittelle annodate all’arancia

Carnevale: frittelle annodate all'arancia

Che buone, le frittelle di Carnevale! Ripiene, zuccherate, dolci o salate, radunano intorno al tavolo tutta la famiglia! Oggi prova le frittelle annodate all’arancia.

  • Preparazione 40 minuti
  • Cottura q.b. 
  • Facile
  • Per 30-35 pezzi

Ingredienti

  • 450 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di burro morbido
  • 70 g di latte tiepido
  • 70 g d’acqua tiepida
  • 25 g di lievito di birra
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • buccia grattugiata di 1 arancia

inoltre:

  • zucchero semolato
  • olio per friggere

Preparazione

Preimpasto: in una ciotola versate 80 g di farina, 1 cucchiaio di zucchero e il lievito sciolto nel latte, poi impastate aggiungendo poco per volta l’acqua. Proteggete la massa con pellicola e lasciatela lievitare al caldo per 30 minuti.

Raccogliete in un’ampia ciotola gli ingredienti rimasti, aggiungete il preimpasto e lavorate a lungo la pasta. Copritela di nuovo e lasciatela lievitare per circa 2 ore.

1.2. Lavorate nuovamente l’impasto, stendetelo e ritagliate delle larghe losanghe: incidete il centro con dei piccoli rombi e fate passare la pasta attraverso di essi, rovesciandola.

  

3.4. Lasciate lievitare le frittelle al caldo per 40/45 minuti, poi friggetele in olio non troppo bollente. Quando saranno dorate, scolatele su carta da cucina. Passatele subito nello zucchero semolato.