Ricetta del Filetto di maiale con mele e arance Ricetta del Filetto di maiale con mele e arance
Ricetta del Filetto di maiale con mele e arance

Rinfresca il tuo pranzo con questo filetto di maiale! L’emulsione alle arance e le mele rendono questo secondo leggero e digeribileFiletto di maiale con mele e arance

Cerchi un secondo leggero? Ecco il filetto di maiale con frutta! In questa ricetta, alla carna abbiniamo le mele e un’emulsione rinfrescante alle arance. E se vuoi concludere il pranzo con un sapore agrumato, prepara anche la cheesecake all’arancia e zenzero.

  • PREPARAZIONE 30 MINUTI
  • COTTURA 20 MINUTI
  • FACILISSIMA
  • PER 4 PERSONE

Ingredienti

  • 1 FILETTO DI MAIALE DA 800 G
  • 2 MELE
  • 1 ARANCIA
  • VINO BIANCO Q.B.
  • FARINA Q.B.
  • OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E
  • BURRO Q.B., SALE, PEPE

Preparazione

1. Tagliate a fette alte almeno 2,5 -3 cm il filetto, poi battetele leggermente. Quindi pepatele e poi infarinatele.

Filetto di maiale con mele e arance

2. A parte invece tagliate a fette le mele e ricavate dall’arancia prima le scorzette, poi il succo.

3. Miscelate ora 100 g di succo d’arancia con 100 g di vino bianco.

Filetto di maiale con mele e arance

4. In una padella in una noce di burro rosolate le fette di mela mantenendole croccanti, poi salatele e pepatele.


5.6 In una seconda padella rosolate da ambo i lati in olio e burro le fette di maiale con le bucce di arancia, poi sfumate con il vino e il succo d’arancia. Quindi salate e cuocete per 6/8 minuti.Filetto di maiale con mele e arance

• Distribuite nel piatto le mele e adagiate a fianco i filetti. Ricoprite poi con il sugo e servite.

Sul sito Più Cucina trovate tante altre ricette gustose.

piùCucina

piùCUCINA è un bimestrale della casa editrice Quadò, composta da un team di persone (sopratutto donne) che condividono una grandissima passione per la gastronomia, i prodotti sani e genuini, le ricette “fatte in casa” e tutto quanto ci permette di fare apprezzare la cucina italiana in tutto il mondo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *