Crostatine veloci con panna e pesche nettarine Crostatine veloci con panna e pesche nettarine
Crostatine veloci con panna e pesche nettarine

Se hai voglia di un dolcetto express, prova la ricetta delle nostre crostatine veloci con panna e pesche nettarine: pronte in meno di un’ora!

Crostatine veloci con panna e pesche nettarine

Piattini La Porcellana Bianca

Ti consigliamo di conservare sempre in freezer un po’ di pasta frolla pronta: in questo modo sarà facilissimo preparare dolci e crostatine veloci all’occorrenza, da farcire in modo rapido con panna, yogurt e pesche o altra frutta.

  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 15-16 minuti
  • Stampini lisci da tartellette Ø 8,5 cm
  • Per 10 pezzi

Ingredienti

  • 400 g di pasta frolla pronta

farcia:

  • 150 g di yogurt greco
  • 200 g di panna vegetale già zuccherata
  • confettura di pesche

inoltre:

  • menta
  • pesche nettarine a fettine

Preparazione

1. Cottura in bianco: stendete la frolla allo spessore di 3 mm, quindi incidete dei dischi di Ø 9 cm e foderate gli stampi unti e infarinati. Pungete la pasta sul fondo.

Con dei foglietti di carta da forno proteggete la frolla, poi riempite gli stampi con fagioli secchi. Ponete in forno a 180° per 11 minuti. Sfornate, eliminate carta e fagioli e poi infornate per altri 5 minuti. Sfornate i gusci di frolla e lasciateli raffreddare.

2.3.4.5. Farcia: velate il fondo delle crostatine con la confettura. Montate la panna, unitela delicatamente allo yogurt e ponetela in un sac à poche con bocchetta tonda media. Riempite i gusci con la farcia.

   

Decorazione: decorate le crostatine con le fettine di pesche nettarine e foglioline di menta, quindi servite subito.

piùDolci

piùDOLCI è la rivista che ti aiuta a trasformare la tua passione per la pasticceria in dolci e dessert indimenticabili. Qui si preparano ricette golose che vengono assaggiate, giudicate, poi fotografate e pubblicate. Pasticceri e redazione lavorano “a braccetto” per garantire ricette insuperabili e di sicuro successo.

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *