In attesa della frutta dolce dell’estate, prova la ricetta di questa crostata ricca con mandorle e pesche sciroppate

Crostata di marzo con mandorle e pesche sciroppate
Tovagliolini di carta PPD

Accogli la primavera con una crostata ricca di sapore: prova subito questa pasta frolla con mandorle, pesche sciroppate e la tua marmellata preferita!

  • Preparazione 45 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Stampo Ø 24 cm
  • Per 8 persone

Ingredienti

pasta frolla:

  • 240 g di farina
  • 20 g di farina di riso
  • 1 uovo
  • 120 g di burro semifreddo
  • 90 g di zucchero a velo

farcia:

  • 40 g di burro precedentemente fuso
  • 100 g di farina di mandorle
  • 25 g di farina
  • 2 uova
  • 100 g di mascarpone
  • 5 mezze pesche sciroppate 
  • 140 g di zucchero
  • 2 cucchiai di maraschino
  • confettura a piacere per velare

decorazione:

  • mandorle a lamelle

Preparazione

Come fare la pasta frolla: impastate formando un composto a briciole le farine con lo zucchero a velo e il burro. Aggiungete l’uovo e, se occorre, 1 o 2 cucchiai d’acqua, quindi velocemente compattate la pasta senza scaldarla troppo. Avvolgetela in pellicola e poi rassodatela in frigo per 60 minuti.

1. Dopo questo intervallo, stendete la pasta a 4 mm di spessore, rivestite lo stampo imburrato e infarinato, rifilate il bordo, punzecchiate il fondo e velatelo con la confettura, quindi rimettete lo stampo al fresco.

2. Farcia: sbattete separatamente le uova con la metà dello zucchero e leggermente il mascarpone con il burro e lo zucchero restante. Incorporate la battuta di uova nel mascarpone e poi aromatizzate con il liquore, quindi versate le due farine completando l’impasto.

3.4. Tagliate le pesche a fette, quindi disponetele nel guscio di frolla.

5.6. Distribuite sopra alla frutta la farcia e poi cospargetela con le mandorle a lamelle. Infornate la crostata a 175° per 30 minuti, poi per ulteriori 5 minuti fate confluire il calore solo sotto.