Ecco una ricetta natalizia e profumata: prepara con noi la crostata al vino farcita con crema e sciroppo di bianco e anice

Crostata al vino con crema, sciroppo di vino e anice

Ecco una ricetta natalizia profumatissima: scopri come preparare la crostata al vino, con crema e sciroppo di bianco e anice!

Preparazione 50 minuti
Cottura q.b.
Stampo da crostata 20×30 cm
Per 10/12 persone

Ingredienti

pasta frolla:

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • ½ bacca di vaniglia
  • 4 cucchiai di vino
  • puntina di lievito
  • 1 pizzico di sale

sciroppo di vino:

  • 550 g di vino bianco secco
  • ½ bacca di vaniglia
  • buccia di ½ limone
  • 2 anici stellati
  • 50 g di zucchero
  • 3 g di colla di pesce

crema:

  • 6 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 25 g di amido di mais
  • 6 g di colla di pesce
  • gelatina di albicocche

decorazione:

Preparazione

Pasta frolla: disponete la farina con il lievito e il sale in una ciotola e poi aggiungete lo zucchero e il burro a pezzi.

1. Impastate formando delle briciole, poi unite i tuorli e i semi estratti dalla bacca di vaniglia. Versate quindi il vino bianco e finite di impastare con rapidità senza lavorare troppo la pasta.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice
2.3.4. Stendete la pasta allo spessore di 4 mm e rivestite lo stampo imburrato e infarinato.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice

Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice

Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice

5. Rifilate la pasta sui bordi, proteggetela con pellicola e poi ponete lo stampo in frigorifero per 1 ora.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice6. Cottura in bianco: bucherellate la frolla con una forchetta e poi infornate a 180° per 16 minuti. Sfornate.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice7.8. Sciroppo di vino: scaldate il vino con ½ bacca di vaniglia, la buccia di ½ limone, gli anici stellati e i 50 g di zucchero senza portare ad ebollizione.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e aniceCrostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice9. Lasciate in infusione per 1 ora, poi filtrate. Pesate 100 g di composto e teneteli da parte.

Crema:

Sbattete i tuorli con lo zucchero, poi unite l’amido di mais e lo sciroppo di vino rimasto. Senza smettere mescolare, cuocete la crema su fuoco fino ad addensarla. Allontanate poi dal calore e unite la colla di pesce già ammollata in acqua fredda per 10 minuti e strizzata. Coprite quindi la crema a contatto con pellicola per alimenti e lasciatela raffreddare, ma non indurire. Scaldate intanto i 100 g di sciroppo di vino tenuti da parte, poi unitevi i 3 g di colla di pesce già ammollata in acqua fredda e ben strizzata. Lasciate raffreddare.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice10.11. Velate il guscio di frolla con la gelatina di albicocche, poi versate la crema e infine ponete in freezer per 10 minuti circa.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e aniceCrostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice

12. Ricoprite la crema con un velo di gelatina di vino, poi trasferite la crostata in frigo per 1 ora circa.

Decorazione: abbellite il bordo della crostata con una cornice di fettine sottilissime di miyagawa e frutti di bosco.
Crostata al vino con crema, sciroppo di bianco e anice