Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe
Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe

Prova la ricetta dei bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe: un primo leggerissimo, molto saporito e originale!

Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe

Che ti piacciano o no, i broccoli fanno bene al tuo organismo! Perciò usali nella pasta, oppure a contorno di secondi di pesce, e non dimenticare di renderli sfiziosi saporiti. Ecco la ricetta dei bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe.

  • PREPARAZIONE 15 MINUTI
  • COTTURA Q.B.
  • FACILISSIMA
  • PER 4 PERSONE

Ingredienti

  • 320 G DI BUCATINI
  • 500 G DI BROCCOLI
  • 1 BUSTINA DI ZAFFERANO
  • 2 CUCCHIAI DI UVETTA SULTANINA
  • 2 CUCCHIAI DI PINOLI TOSTATI
  • 3 ACCIUGHE
  • 3 CUCCHIAI DI PANGRATTATO
  • 1 SPICCHIO D’AGLIO
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • SALE, PEPE

Preparazione

• Ammollate l’uvetta in acqua tiepida. Scaldate 5 cucchiai di olio e fatevi sciogliere le acciughe. Aggiungete 3 cucchiai di acqua e lo zafferano. Tostate i pinoli.

• Tostate il pangrattato in padella con 2 cucchiai di olio e l’aglio schiacciato. Salate e pepate appena.

Mondate e lavate i broccoli e poneteli nell’acqua dove cuocerete la pasta. Quando l’acqua alzerà il bollore, salatela e versate la pasta.

• Scolatela al dente e passatela in padella con lo zafferano. Distribuite la pasta nei piatti e cospargetelo con il pane tostato e i pinoli.

Leggi anche:
Pasticcio di prosciutto, carciofi e ricotta: la ricetta illustrata

Di seguito alcuni passaggi della ricetta illustrati:

1. Sciogliete le acciughe nell’olio.
Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe
2.
Aggiungete lo zafferano e l’acqua.
Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe
3.
Ponete a cuocere i broccoli e gli spaghetti.
Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe
4.
Ripassate la pasta in padella con lo zafferano.
Bucatini con pesto di broccoli, uvetta e acciughe
Il Sulforafano

Questa preziosa sostanza si trova in ottime quantità nei vegetali di tipo brassica (broccoli, cavoli, cavoletti di bruxelles e cavolfiori)

Questi vegetali contengono glucorafanina che viene naturalmente convertita in sulforafano all’interno dell’organismo. Alcuni studi su ampie fasce di popolazione hanno evidenziato che coloro che includono nella loro dieta molti vegetali di tipo brassica mostrano una diminuzione del rischio di sviluppare il cancro.

piùCucina

piùCucina

piùCUCINA è un bimestrale della casa editrice Quadò, composta da un team di persone (sopratutto donne) che condividono una grandissima passione per la gastronomia, i prodotti sani e genuini, le ricette “fatte in casa” e tutto quanto ci permette di fare apprezzare la cucina italiana in tutto il mondo.